IGEA MARINA. HERA INTERVIENE SUL CASO “VIA ENNIO”

Arriva la risposta di Hera al comune di Bellaria Igea Marina riguardo il ritardo dei lavori in via Ennio ad Igea. Un confronto che va avanti da mesi fino al termine dei lavori del 27 aprile.

L’intervento in questione è stato la sostituzione della condotta acquedottistica principale di via Ennio, al termine del quale è stata richiesta dal comune la realizzazione di uno strato di asfalto ulteriore sul piano viabile (tappeto di usura). Quest’ultimo lavoro necessita però dell’assestamento dello scavo eseguito e solitamente viene effettuato qualche mese dopo i lavori. A tal proposito e quindi, in risposta all’Amministrazione Comunale, Hera sottolinea che la sua realizzazione è prevista per i primi mesi del 2018.

Nel frattempo, la strada viene periodicamente monitorata e la scorsa settimana, a seguito della consueta verifica del piano stradale e avendo riscontrato alcuni abbassamenti localizzati del piano viabile, Hera ha eseguito i lavori di ripristino dei tratti rilevati, nell’ottica di garantire le condizioni di utilizzo della sede stradale di Via Ennio.

Quest’ultimo intervento, avvenuto il 23 giugno, conferma come la posa immediata del “tappeto” (senza attendere un congruo periodo di assestamento), in considerazione dell’avvenuto avvallamento della sede stradale, avrebbe comportato il relativo rifacimento con importanti oneri economici e disagi alla circolazione.

 

Carmela Vigliaroli