Rimini. Arrestato rapinatore in flagranza di reato

Nel corso della notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rimini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di rapina A. T., cittadino tunisino classe 1968, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo è stato notato dai Carabinieri, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, mentre si aggirava con fare sospetto nel centro cittadino. I militari, pertanto, decidevano di seguirlo per controllarne i movimenti e procedere ad un controllo di polizia. Poco dopo l’uomo si avvicinava ad un ragazzo con il quale iniziava a colloquiare, verosimilmente contrattando la compravendita di sostanza stupefacente. Ma la contrattazione non si concludeva positivamente e pertanto l’uomo, andato in escandescenza, iniziava a minacciare il potenziale acquirente, spintonandolo e colpendolo al volto con degli schiaffi, sottraendogli contestualmente la somma di euro 40 per poi darsi alla fuga venendo prontamente bloccato dai militari operanti.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Rimini – via Flaminia in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com