Romagna Shopping Valley. Denunciati tre rumeni per tentato furto

I militari della Stazione di Savignano sul Rubicone, nell’ambito della quotidiana attività di contrasto ai reati contro il patrimonio commessi nell’area del Centro Commerciale “Romagna Shopping Valley”, hanno denunciato in stato di libertà tre persone.

Nel primo caso, sono stati denunciati per tentato furto in concorso un ventenne, celibe, nullafacente, pregiudicato ed un trentenne, celibe, operaio, incensurato, nati in Romania e domiciliati in Rimini. Gli stessi, all’interno di un noto esercizio commerciale di rivendita prodotti per l’auto,  dopo aver divelto le placche antitaccheggio, tentavano di asportare due lattine di olio per lubrificazione motore, del valore di alcune decine di euro, non riuscendo nel loro intento perché disturbati dall’ arrivo del personale operante. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

All’esito del secondo intervento, presso un noto negozio di scarpe, i militari hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato una trentottenne, rumena, residente a Savignano, coniugata, operaia, incensurata. La stessa si rendeva responsabile di furto, nascondendo un paio di scarpe nella sua borsa. Nel lasciare l’esercizio, la stessa transitava attraverso le barriere antitaccheggio, allarmandole, attirando quindi l’attenzione di una commessa, che ha immediatamente allertato una pattuglia in perlustrazione in quel momento nei pressi del negozio. I militari, inoltre, hanno rinvenuto nell’autovettura in uso alla donna altre quattro paia di scarpe e vari capi di abbigliamento, dal valore complessivo di oltre duecento euro, il tutto sottratto presso ulteriori due esercizi commerciali e restituito poi immediatamente ai rispettivi aventi diritto.