Savignano sul Rubicone. Partono gli incontri organizzati dalla Confesercenti per spiegare la Tari

Si è svolto ieri, giovedì 12 ottobre, a Savignano sul Rubicone, un incontro tra imprese e amministratori della zona Rubicone. Si tratta del primo degli incontri previsti dalla Confesercenti Cesenate per confrontarsi e chiarirsi le idee riguardo la Tari (Tassa Rifiuti) che grava sulle imprese e che risulta essere poco comprensibile relativamente al calcolo dei costi.

Quattro gli appuntamenti e, dopo l’incontro di giovedì nella sede Confesercenti di Savignano sul Rubicone, dove erano presenti i sindaci di Gambettola (Roberto Sanulli), Longiano (Ermes Battistini) e Savignano (Filippo Giovannini), si replicherà a Cesena martedì alle ore 15,30 nella sede di Cesena (Viale 4 Novembre, 145) alla presenza del vice sindaco, Carlo Battistini; si prosegue poi giovedì alle 15,30 nella sede Confesercenti di San Piero in Bagno (Via Garibaldi, 24) con il sindaco di Bagno di Romagna (Marco Baccini), il sindaco di Mercato Saraceno (Monica Rossi) e l’assessore al Bilancio di Sarsina (Enrico Cangini) e si concluderà con l’assemblea di lunedì 23 ottobre nella sede di Cesenatico (Via Giordano Bruno, 1) alla presenza dei sindaci di Cesenatico (Matteo Gozzoli), Gatteo (Gianluca Vincenzi) e San Mauro Pascoli (Luciana Garbuglia).

Il presidente della Confesercenti Cesenate, Cesare Soldati, dichiara: “Continueremo in questi incontri a incalzare sindaci e assessori per chiarire i numerosi punti d’ombra attorno alla tariffa e parteciperemo al Tari day, previsto a livello nazionale il 25 ottobre, per tenere accesi i riflettori sulla tassa più odiata dalle imprese”.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com