Savignano sul Rubicone. Rassegna di Concerti al Suffragio

Domenica 15 ottobre alle ore 21 a Savignano sul Rubicone secondo appuntamento della Rassegna “Concerti al Suffragio”.

L’appuntamento, a 30 anni dai concerti inaugurali del 1987 che hanno restituito l’organo veneziano  Nachini-Dacci alla città e agli appassionati di musica antica,  è affidato al concertista Carlo Forlivesi che proporrà un recital  dal titolo “in molti modi, attraverso i tempi — dialogo spirituale in musica attraverso storia, luoghi e personaggi”.

Carlo Forlivesi è un artista poliedrico:  compositore, esecutore, ricercatore e pedagogo, ha condotto la sua attività su quattro continenti ed è internazionalmente reputato uno dei massimi esponenti della sua generazione per qualità ed originalità del suo lavoro. La sua formazione, che include composizione, pianoforte, organo e clavicembalo, musica barocca, direzione d’orchestra e musica elettronica, è passata dai conservatori di Bologna e di Milano, dove si è diplomato, perfezionandosi in seguito all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.

E’ stato organista titolare presso la Chiesa del Carmine di Imola (organi Franz Zanin, 1992) e curatore del prezioso organo portativo Carlo Traeri (1671). Dal 2017 è organista titolare presso il Tempio di Santa Maria sopra Minerva, nel cuore di Assisi.

Il concerto, realizzato in collaborazione con il Comune di Savignano e le Ass. Amici del Teatro “Lina Pagliughi” e “I Musici della città” è ad ingresso gratuito.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com