25 aprile: morto sindaco-partigiano

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 25 APR – È morto proprio nel giorno della festa della Liberazione, Sergio Rabitti, 97 anni, partigiano reggiano che partecipò attivamente alla Resistenza col nome di battaglia ‘Bianco’ e che nel ’44 aveva combattuto assieme alla leggendaria banda dei fratelli Cervi. Per tutti gli anni ’60 poi è stato anche sindaco col Pci a Castelnovo di Sotto, Comune della Bassa in provincia di Reggio Emilia. “Ci ha lasciato proprio oggi una persona che 75 anni fa contribuì alla liberazione del nostro paese – dice il sindaco di Castelnovo di Sotto Francesco Monica – Ho avuto il privilegio di conoscere Sergio pochi anni fa e sono sempre rimasto colpito della sua grande capacità intessere un rapporto analitico tra storia e politica. Un uomo che aveva ben chiara quale era la sua parte: da partigiano non poteva che essere contro ogni forma di fascismo, discriminazione e ingiustizia sociale. In questa data simbolo della Resistenza non posso far altro che ringraziarlo per quello che ha fatto per il nostro Paese”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte