Ai due pescherecci di Cesenatico non lasciate neppure le briciole. LA LOBBY DEL TONNO ROSSO: LETTERA ALLA MINISTRA E A BRUXELLES

Una lobby del tonno rosso che non lascia neppure le briciole a quanti questa pesca la praticano già da 70 anni. Scelta deplorata la cui regia, porterebbe dritto alla direzione generale pesca a Roma. La protesta che parte da Cesenatico assume i toni duri e forti della recriminazione nel chiedere un intervento “riparatore” all’organo politico del Mipaaf, la ministra Teresa Bellanova. E ci si ripromette di sollecitare anche la direzione generale Mare a Bruxelles oltre al distretto pesca delle regioni dell’Alto Adriatico.

… continua su CORRIERE ROMAGNA, in vendita in tutte le edicole