Al via il processo per l’omicidio di Luca Sacchi, in aula anche Anastasiya

E’ iniziato il processo, davanti alla corte d’assise di Roma, a carico di cinque persone coinvolte nell’omicidio di Luca Sacchi , ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre scorso con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani.

Il procedimento si svolge a porte chiuse in rispetto delle norme anticovid. In aula è presente anche Anastasiya Kylemnyk, fidanzata della vittima, che compare sia come imputata (violazione della legge sulle sostanze stupefacenti) che di parte offesa.

A processo sono finiti anche Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, i due ventenni di San Basilio autori materiali dell’aggressione, Marcello De Propris, che consegnò l’arma del delitto, il padre di quest’ultimo, Armando, accusato della detenzione della pistola. Un sesto imputato, Giovanni Princi, accusato anch’egli della violazione della legge sulle droghe per avere tentato di acquistare una partita di 15 chilogrammi marijuana, ha chiesto ed ottenuto il rito abbreviato.

   


Fonte originale: Leggi ora la fonte