Allarme contagi, Iran richiude città

Salgono a 126.949 i casi di Covid-19 in Iran, con 2.346 contagi registrati nelle ultime 24 ore. Le nuove vittime confermate sono 64, per un totale di 7.183 decessi dall’inizio della pandemia. I malati in terapia intensiva scendono a 2.673, mentre i pazienti guariti crescono a 98.808. I test effettuati finora ammontano a 731.213. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano il portavoce del ministero della Salute iraniano Kianoush Jahanpour, spiegando che in alcune città si registra un’allarmante aumento dei malati, ad alcune settimane dall’eliminazione di molte delle restrizioni previste per contrastare la diffusione del coronavirus. Tra queste località ci sono Ahvaz, Bushehr, Kermanshah, Khorramabad e Isfahan, dove sono state ripristinate rigide limitazioni, compresa la chiusura di negozi e luoghi pubblici.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte