ALTO RUBICONE. REATI CONTRO IL PATRIMONIO, 3 ARRESTI

Continua la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, in particolare nell’area commerciale del “Romagna Shopping Valley” e negozi della zona, dove, nel corso degli ultimi giorni, sono state denunciate in stato di libertà per furto aggravato 3 persone ed arrestata una in flagranza.

Nello specifico, i militari della Stazione di Savignano sul Rubicone, nel primo pomeriggio di giovedì 20, hanno arrestato in flagranza per furto M.S., italiana, trentaquattrenne, residente a Imola (BO), domiciliata a Forlì, pluripregiudicata per reati contro il patrimonio ed altri delitti vari. La donna, verso le ore 11:00, presso un esercizio commerciale, è stata bloccata dai militari operanti subito dopo aver commesso il furto con destrezza di un portafogli contenente la somma in contanti di euro 100 circa e documenti vari, ai danni di una quarantenne di Cesena.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria.  L’arrestata è stata trattenuta presso le camere di sicurezza di quel Comando, in attesa del giudizio direttissimo, fissato per la mattinata di venerdì 21, all’esito del quale, convalidato l’arresto, l’imputata ha chiesto i termini a difesa. Il giudice ha applicato nei suoi confronti l’obbligo di dimora nel comune di Forlì, disponendo inoltre che la stessa rimanga nella sua abitazione dalle ore 20:00 alle ore 07:00 di tutti i giorni.

Gli stessi militari, al termine di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso N.A., donna, ventinovenne e R.L., donna, ventiseienne, entrambe albanesi, incensurate e domiciliate a Reggio Emilia. Le stesse, in concorso tra loro, hanno asportato da un noto punto vendita vari capi di abbigliamento del valore di 120 euro circa, in alcuni casi rimuovendo la placca antitaccheggio.

I militari dello stesso Comando, infine, al termine accertamenti, hanno denunciato per i reati di furto aggravato e false dichiarazioni sulla propria identità C.N., trentunenne, nata in Romania, domiciliata in Ravenna, nubile, pluripregiudicata. La donna si è resa responsabile del furto di alcuni generi alimentari all’interno di un supermercato di Gatteo Mare, per un valore di circa 70 euro, fornendo poi false generalità ai militari intervenuti all’atto dell’identificazione.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com