Andalucia Masters, Migliozzi nel quartetto di testa

(ANSA) – ROMA, 03 SET – All’Andalucia Masters di golf l’Italia è subito grande protagonista con Guido Migliozzi. A Sotogrande, in Spagna, nel torneo dell’European Tour, l’azzurro con un parziale di 69 (-2) al termine del primo round condivide la leadership della classifica con lo scozzese Connor Syme, con l’iberico Jorge Campillo e con l’americano John Catlin.
    Sul percorso del Real Club Valderrama – dove nel 1997 si disputò la Ryder Cup (vinta dall’Europa per 14,5-13,5), con il Vecchio Continente capitanato da Severiano Ballesteros – il vicentino ha fatto registrare cinque birdie macchiati da un bogey e un doppio bogey che non gli hanno permesso di volare da solo in testa alla classifica.
    Una vetta per quattro. Equilibrio assoluto nella manche d’apertura con lo spagnolo Pep Angels 5/o (70, -1) a un solo colpo dai leader. Buon inizio anche per Rasmus Hojgaard, grande favorito della vigilia e reduce dal trionfo nello UK Championship a Birmingham. Il 19enne danese dopo 18 buche giocate è 6/o (71, par). Stesso score, tra gli altri, anche per Pablo Larrazabal e Justin Harding. Mentre Thorbjorn Olesen è 12/o (72, +1), appena fuori dalla Top 10.
    Tra gli azzurri buona classifica anche per il capitolino Andrea Pavan, 21/o (73, +2) davanti a Lorenzo Gagli, 35/o (74, +3).
    Condividono invece la 68/a posizione (76, +5) Francesco Laporta ed Edoardo Molinari. Delude Renato Paratore, 85/o (77, +6) e chiamato ora alla rimonta per evitare l’uscita al taglio.
    Giornata no anche per Lorenzo Scalise, solo 97/o (78, +7), e Nino Bertasio, 104/o (79, +8).
    Gara condizionata dal vento su un campo, quello del Real Club Valderrama, tra i più difficili di tutto il massimo circuito continentale del green maschile. A Sotogrande l’Italgolf parte forte e sogna con Migliozzi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte