Azzolina e gli “imbuti da riempire”: la metafora-gaffe scatena ironia

20 maggio 2020

Le ultime dichiarazioni della ministra dell’istruzione Lucia Azzolina non sono passate inosservate a causa di una metafora decisamente mal formulata: “Gli studenti non sono imbuti da riempire”. La frase ha scatenato molti commenti ironici sui social. Ironia che non si è spenta nemmeno dopo la spiegazione fornita dalla stessa ministra su Facebook: “L’imbuto di Norimberga è una metafora sull’apprendimento molto nota nel mondo della scuola: uno studente a cui vengono ‘versate’ nozioni in testa attraverso un imbuto”.

 

A cura di Sofia Gadici



Fonte originale: Leggi ora la fonte