BAGNO DI ROMAGNA. VERSO IL NUOVO PIANO URBANISTICO GENERALE (PUG)

L’Amministrazione Comunale di Bagno di Romagna ha dato avvio insieme al Comune di Mercato Saraceno e al
Comune di Verghereto nell’ambito dell’Unione dei Comuni Valle del Savio al percorso per la realizzazione del
Piano Urbanistico Generale (PUG) che andrà a sostituire l’attuale strumentazione urbanistica comunale vigente
(PSC, RUE, POC) in attuazione della nuova Legge Urbanistica Regionale n. 24/2017.
Nell’ambito dell’Unione dei Comuni Valle del Savio i tre Comuni hanno costituito l’Ufficio di Piano in forma
associata condividendo risorse economiche e personale con l’obiettivo di redigere singoli strumenti urbanistici
adeguati ad ogni realtà comunale, adottando metodo e criteri uniformi e con una visione d’insieme sovra
comunale.
Il PUG sarà redatto in recepimento dei principi della pianificazione dettati dalla normativa regionale quali il
contenimento del consumo di suolo, la rigenerazione del territorio urbanizzato, la tutela e la valorizzazione del
territorio agricolo e le relative capacità produttive, la promozione delle condizioni di attrattività del territorio per
lo sviluppo e l’innovazione delle attività produttive e terziarie, tutela del patrimonio edilizio storico, ambientale e
paesaggistico. Sono previste inoltre modalità più semplici e flessibili per dare attuazione agli interventi.
Questa Amministrazione inizia una nuova stagione di revisione dello strumento urbanistico con un approccio
innovativo, in quanto su tale strumento, a differenza della pianificazione precedente, convergono in modo
integrato oltre la disciplina propriamente urbanistica ed edilizia, le discipline e le politiche socio economiche ed
ambientali.
La costruzione del nuovo PUG, che intendiamo approvare entro il prossimo anno, si realizzerà attraverso la
definizione della Strategia quale documento di una visione futura collettiva e condivisa dello sviluppo socio
economico del territorio per farlo crescere e mantenerlo vitale.
La prima fase del percorso partecipativo che avviamo oggi è funzionale alla revisione del quadro conoscitivo
redatto nel 2006 aggiornato anche a nuovi problemi e necessità e nel contempo anche alle nuove opportunità in
uno scenario che nel frattempo è profondamente mutato e mutevole.
Il percorso partecipativo e di consultazione è rivolto a tutti gli attori del territorio, cittadini, imprese, associazioni,
scuole, liberi professionisti che possono, con il loro contributo attivo, influenzare le scelte strategiche e si
svolgerà in più articolazioni e con diverse modalità per tutta la durata del processo di redazione del PUG.
Vi invitiamo pertanto ad intraprendere questo primo passo del percorso con la compilazione di un
QUESTIONARIO ON LINE https://www.unionevallesavio.it/-/online-il-questionario-per-il-piano-
urbanistico-generale-pug
In alternativa il questionario in formato cartaceo è disponibile presso l’attuale sede del Comune a piano terra di
Palazzo Pesarini ove è predisposta anche apposita postazione per la restituzione dello stesso.
Nel sito internet dell’Unione dei Comuni Valle del Savio e dei tre comuni coinvolti è stato creato un apposito
spazio #CONSULTA-PUG, dove trovare tutte le informazioni nel dettaglio. Inoltre è attivo un indirizzo e-mail
che consente di avanzare richieste, proposte, contributi e sostenere il percorso partecipativo
( ufficiodipiano@unionevallesavio.it ).
Vi invitiamo caldamente a partecipare e ad essere parte attiva nella costruzione del PUG.