Bellaria. “Com’occhio per lo mare”. Dante approda alla torre saracena

COM’OCCHIO PER LO MARE: DANTE APPRODA ALLA TORRE SARACENA
“Com’occhio per lo mare. Dante e la lingua che non c’è”, questo il titolo dell’appuntamento che andrà in scena domani, sabato 5 giugno, a partire dalle 17.30 alla Torre Saracena di Bellaria Igea Marina.
In programma riflessioni, letture e ambientazioni sonore dalla Divina Commedia, un’occasione per immergersi nelle atmosfere del viaggio dantesco in una location del tutto originale.
Il viaggio di Dante Alighieri nell’aldilà e il racconto di quel viaggio, la Commedia, sono un’impresa inedita e rimasta unica nella storia della letteratura mondiale. L’omaggio di Bellaria Igea Marina passerà attraverso l’intervento di Serena Vandi, Ricercatrice e docente di letteratura italiana al St Hugh’s College di Oxford, una lettura scenica di Dany Greggio e l’ambientazione sonora di Andrea Alessi. A seguire, un aperitivo in giardino a cura di Libeccio Ristorantino.
Prenotazione obbligatoria: 0541.343889 / biblioteca@comune.bellaria-igea-marina.rn.it