Bellaria. Dati turistici influenzati dal Covid-19 ma non ci siamo dati per vinti

I dati turistici riferiti ad arrivi e presenze a Bellaria Igea Marina nei primi nove mesi dell’anno sono, al pari di tutto il distretto turistico romagnolo, fortemente influenzati dal momento che, a livello globale più ancora che nazionale, tutti stiamo vivendo a causa del Covid-19.

Una congiuntura economica, sociale e sanitaria di cui il turismo rappresenta uno dei settori più colpiti: gli oltre quaranta punti percentuali persi da Bellaria Igea Marina sia nel numero di turisti, sia nel numero di pernottamenti, in linea con la media provinciale, sono carta di tornaconto di un comparto azzerato durante il lockdown e che, lentamente, ha rialzato la testa a partire da quella che, allora, abbiamo chiamato fase 2.

 

Un periodo, quello del lockdown e quello immediatamente successivo, che tuttavia a Bellaria Igea Marina abbiamo voluto vivere con fiducia e ottimismo, continuando a parlare ai nostri ospiti tradizionali e guardando, senza piangerci addosso e senza pregiudizi, alle opportunità promo commerciali che quei mesi così difficili portavano con sé. E’ in quel periodo che, invece di arrenderci all’inerzia, abbiamo rilanciato dando seguito a quell’innovazione di cui, già dal 2019, abbiamo gettando le basi: potenziando la presenza sul web e sulle piattaforme social, scegliendo la strada dell’innovazione, commissionando e promuovendo un nuovo modo di produrre feedback, anche statistico, riguardo alla nostra economia del turismo.

 

Cruciale quindi il progetto DMO ( Destination Management Organization ) e il gruppo di lavoro fatto di figure professionali specifiche per ogni settore, che ha saputo dare  risalto alla città nei media nazionali. La vetrina per  Bellaria Igea Marina è stata televisiva con: Rai Due nel programma di Giancarlo Magalli ‘I Fatti Vostri’,  con la Partnership di ‘Donna avventura’ su Rete 4 e sul Tg di Italia1 Studio Aperto con una diretta dalla ‘Safety Beach’.  Sulla radio le interviste al Sindaco su RadioDue nel prestigioso programma Caterpillar e su RDS nell’approfondimento del notiziario Lifestyle: tema il progetto di Fondazione curato da Euforika,  le Bim Bubble ( le Arene). Non da meno i servizi sui servizi e sugli eventi della nostra città nei quotidiani e settimanali nazionali: Affari Italiani, Corriere.it, Touringclub.it, Msn.it, Bambininriviera.it, Bimbiviaggi.it, Viaggivacanze,  Cosmopolitan, Tgcom24

 

In un mercato che avrebbe visto ridimensionato – inevitabilmente e con un impatto proporzionale maggiore a Bellaria Igea Marina che altrove, pensiamo solo agli ospiti provenienti dalla Francia – il fattore “turismo estero”, abbiamo guardato principalmente ai nostri connazionali. Così come, d’altra parte, hanno fatto i nostri agguerriti competitor.

 

Oggi possiamo dire che, dati alla mano e senza ridimensionare le difficoltà del comparto, quelle scelte hanno portato i loro frutti. Con numeri che nei mesi cruciali, giugno, luglio e soprattutto agosto, ci vedono per performance la seconda località in provincia. Decisivo proprio il pubblico a cui nei mesi scorsi ci siamo rivolti, quegli italiani che in agosto hanno scelto Bellaria Igea Marina in quasi 93.600: + 2,5 % rispetto ad agosto 2019. Un aumento percentuale secondo solo a Riccione nel mese in cui, di fatto, si sono giocate le sorti di questa difficile e indesiderata stagione turistica.  Incremento che diventa + 4,7 % se si circoscrive l’analisi ai connazionali che in agosto hanno alloggiato in albergo a Bellaria Igea Marina: un indicatore chiave, se rapportato all’attività marketing e promozionale condotta in questo complicato 2020, e che vede la nostra città registrare il migliore risultato a livello provinciale.