BELLARIA IGEA MARINA. ECCO IL TORNEO DANIELE PECCI 2022: DOMANI IL FISCHIO D’INIZIO

Parma, Torino, Sassuolo, Atalanta, Fiorentina, Monza, Sud Tirol, Cesena, Imolese Calcio, Vis Pesaro, Forlì Calcio, Rimini Calcio, Ravenna, Asd Savignanese, San Marino Academy e Apd Bellaria Igea Marina 1956: sono queste le sedici squadre che prenderanno parte alla 39^ edizione Torneo Daniele Pecci, nonché 11^ Memorial Ferruccio Giovanardi, al via domani (mercoledì 13 aprile); squadra di casa che è anche organizzatrice della kermesse sportiva.
La finalissima di lunedì 18 aprile decreterà l’undici che scriverà il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione, vinta per l’ultima volta dall’Atalanta nel 2019. “Torniamo con grande entusiasmo e grande ‘voglia di campo’, dopo una pausa forzata di due anni legata all’emergenza sanitaria. Allo stato attuale, l’organizzazione di un torneo simile resta tutt’altro che semplice, ma abbiamo creduto e voluto fortemente, grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale e alla collaborazione di Fondazione Verdeblu, quella che sarà un’edizione di rinascita e di qualità, che guarda già all’ormai prossimo prestigioso traguardo dei 40 anni”, spiegano gli organizzatori. “Non mancheranno le novità, come ad esempio l’introduzione per la prima volta del calcio femminile: sabato 16 aprile, alle 10 allo Stadio Nanni, ospiteremo la finale del quadrangolare ‘Pecci Woman’, che ha visto già disputare le due semifinali tra quattro squadre amatoriali del territorio.” Tra i tanti momenti di aggregazione offerti dalla kermesse giovanile, “da ricordare anche l’appuntamento della domenica di Pasqua, il 17 aprile, con la Santa Messa che verrà celebrata proprio al Nanni alle 10.00.”
La manifestazione si è consolidata in quasi quattro decenni come un punto di riferimento per il movimento calcistico italiano a livello giovanile, vedendo calcare l’erba di Bellaria Igea Marina a tantissimi talenti. Solo per citarne alcuni, il bellariese Mattia Zaccagni, che tanto bene sta facendo con la maglia della Lazio e fresco di esordio in nazionale, un altro azzurro come Gianluca Scamacca, all’epoca capocannoniere della rassegna bellariese, o Emanuel Vignato, talento del Bologna e dell’Under 21, nominato miglior giocatore del Pecci nel 2014.
Calcio di inizio, come detto, fissato per domani, quando alle 14.30 andranno in scena in contemporanea i due derby tra Rimini e Apd Bellaria Igea Marina 1956 (allo Stadio Nanni) e tra Forlì Calcio e Asd Savignanese (allo Stadio La Valletta). Tra domani e venerdì 15 aprile si giocheranno otto partite al giorno, equamente suddivise tra lo stadio di Bellaria e quello di Igea Marina; sabato 16 aprile i quarti di finale, la domenica di Pasqua le semifinali e nella mattinata del Lunedì dell’Angelo, alle 10.00 allo Stadio Nanni, la finalissima. Ricordando che l’edizione di quest’anno vedrà sfidarsi ragazzi nati dopo il 1° gennaio 2008, un ulteriore motivo di interesse del torneo è rappresentato dal Memorial Ferruccio Giovanardi, istituito in ricordo dello storico presidente del Bellaria e che toccherà in questo 2022 quota undici edizioni: il riconoscimento premierà il miglior giocatore del torneo, sottolineando come molti dei ragazzi che in questi anni se lo sono aggiudicato siano poi approdati allo sport professionistico.
Come spiegato dagli organizzatori, “le ultime edizioni del Pecci ci avevano fatto toccare quota 4.000 presenze alberghiere, considerando atleti, accompagnatori e famiglie al seguito: per quest’edizione, dopo due anni di stop, abbiamo visto grande interesse e in tanti hanno approfittato per trasformare l’esperienza del Pecci in un ‘soggiorno lungo’ nella nostra città.”
Un aspetto, quest’ultimo, evidenziato anche dal Vice Sindaco Bruno Galli: “Il Pecci è e rimane una grande manifestazione sportiva, che siamo lieti di tornare ad ammirare: un’edizione, quella definita quest’anno, di rilancio e che non rinuncia alla qualità, a partire dalle squadre partecipanti. Poi c’è ovviamente la valenza turistica di un evento che ci permette di destagionalizzare, incastonato in un weekend di Pasqua ricco di manifestazioni, appuntamenti e intrattenimento per tutti, per richiamare a Bellaria Igea Marina”, conclude, “i primi turisti e gli amici che vorranno scegliere la nostra città dalle località limitrofe per qualche ora di spensieratezza e divertimento.”