Bellaria Igea Marina. In possesso di 22 piantine di marijuana, arrestato pregiudicato 35enne

Proseguono con incisività i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio ed al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, problematica abbastanza diffusa sul territorio e per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.

Nel corso del pomeriggio di ieri venerdì 18 maggio i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del NOR hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, S. T., 35enne originario della provincia di Forlì – Cesena, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

In particolare i militari, sviluppando alcune segnalazioni ricevute dalla cittadinanza che riferiva di insoliti via vai di giovani a tutte le ore del giorno e della notte in una determinata zona del comune di Bellaria Igea Marina, ponevano in essere una celere attività info-investigativa e, d’intesa con la locale Autorità Giudiziaria, davano corso a perquisizione personale e domiciliare a carico del giovane che si concludeva con esito positivo. All’interno di una stanza, infatti, i Carabinieri rinvenivano una piccola serra artigianale, munita di apposite luci ed impianto di ventilazione, al cui interno erano coltivate 22 piante di canapa indiana. Il tutto è stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso. L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Nel corso della mattinata odierna, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato ed all’uomo è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Bellaria Igea Marina.

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

 

 

Compagnia dei Carabinieri di Rimini