Bellaria Igea Marina. Madre e figlio 12enne intossicati da monossido di carbonio, grave il ragazzino

Intossicazione da monossido di carbonio per madre e figlio di 12 anni questa mattina a Bellaria, in via Dante Alighieri. La causa dell’incidente, la rottura del tubo esterno della caldaia che scarica i gas fuori dall’abitazione, da attribuire probabilmente al forte vento dei giorni scorsi. Sul posto i Vigili del Fuoco. Il ragazzino è ora sottoposto a cure nella camera iperbarica dell’ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna, mentre sua madre è stata trasportata all’ospedale Infermi di Rimini in condizioni meno preoccupanti.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com