BELLARIA IGEA MARINA. Prosegue la convention Starcon 2022

 

La Starcon entra nel vivo con i suoi ospiti, gli appuntamenti e i tanti partecipanti che si sono ritrovati al Palacongressi di Bellaria Igea Marina. La seconda giornata della convention prevede gli incontri con l’attrice e stunt-woman Sandra Gimpel e lo scultore Brian Muir, l’autore del casco di Dart Fener. Sono iniziate le lezioni di klingon e l’escape room funziona a pieno ritmo. Lo Stic-Al ha presentato le attività della sezione editoriale del club che vede diverse produzioni letterarie e alcuni progetti realizzati in diverse scuole italiane. Partendo dai temi principali dell’universo di Star Trek (tolleranza, accettazione delle diversità, esplorazione spaziale) sono stati avviati alcuni progetti interdisciplinari che hanno portato alla realizzazione di due pubblicazioni che raccolgono i lavori dei ragazzi. Tra uno speciale incontro dedicato ai luoghi di Star Wars con lo youtuber Roby Rani e una visita virtuale all’interno dell’Enterprise con l’esperto di design Marco Paulli, tanto spazio è stato dato alle conferenze scientifiche. Il giornalista e divulgatore Paolo Attivissimo, in due distinti incontri, ha parlato di mobilità elettrica e dell’avventura spaziale di Samantha Cristoforetti. Con l’astrofisico Simone Iovenitti è stato possibile scoprire le potenzialità di nuovi telescopi. Da mezzanotte il consueto appuntamento con la Kobayashi Maru game, il gioco di ruolo dal vivo. Domani avremo finalmente il piacere di ascoltare, tra gli altri, l’astronauta Franco Malerba, l’attrice e doppiatrice Giulia Santilli e, direttamente da ritorno al futuro, l’attore Jeffrey Weissman. Il sabato sera sarà tutto dedicato al cosplay con la sfilata dei costumi e, a seguire, la proiezione del documentario TrekIt,, già disponibile su Rai 4,  che racconta la storia del fandom italiano di Star Trek.