Bellaria Igea Marina: rimangono in carcere i uomini arrestati dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di hashish

È stato convalidato nel corso della mattina odierna l’arresto di 3 persone operato nella tarda serata di sabato 3 marzo dai Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea Marina, guidati dal Luogotenente Antonio Amato: A. H., 41/enne di origini marocchine, Z. E., 27/enne albanese e già noto alle forze dell’ordine e M. F., 42/enne originario della provincia di Ravenna, già noto alle forze dell’ordine, rimarranno in carcere così come disposto dal Gip di Rimini all’esito dell’udienza.

Erano circa le 23 di sabato sera quando i militari, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, intensificato ulteriormente al fine di garantire la massima sicurezza in concomitanza delle consultazioni elettorali, intimavano l’alt all’utilitaria con a bordo i tre uomini procedendo ad un controllo di polizia nei loro confronti. Da subito i tre apparivano particolarmente agitati ed insofferenti verso i militari, fornendo a malavoglia i documenti assicurativi, di guida e di circolazione. Attesa la mancanza della carta di circolazione del mezzo, i Carabinieri li invitavano a salire a bordo del veicolo militare per recarsi presso il Comando Stazione al fine di effettuare gli accertamenti di rito. In tale frangente uno dei tre, approfittando del buio, lanciava un pacchetto verso la vegetazione lungo il bordo della strada. I militari, notando il gesto, recuperavano immediatamente il pacchetto in questione che risultava essere un involucro contenente 20 panetti di hashish dal peso complessivo di oltre un kilogrammo. La sostanza veniva sottoposta a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso. I tre, condotti in caserma, venivano dichiarati in stato di arresto e associati presso la casa circondariale di Rimini.

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

 

Compagnia dei Carabinieri di Rimini

Cap. Sabato Landi