BELLARIA IGEA MARINA. RIPASCIMENTO, LAVORI CHE PROCEDONO SPEDITI: IN MATTINATA IL SOPRALLUOGO DELL’ASSESSORE PRIOLO E DEL SINDACO GIORGETTI

Presto al via anche il rinfoltimento delle scogliere, altro intervento fondamentale per la difesa delle attività e delle opere a mare.
 
Gradita visita, questa mattina, sul litorale di Bellaria Igea Marina, dove l’Assessore regionale all’Ambiente, alla Difesa del Suolo e della Costa Irene Priolo ha effettuato insieme ai tecnici responsabili, un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di ripascimento: intervento che procede spedito, ricordando che sono circa 115.000 i metri cubi di sabbia ‘spettanti’ alla costa di Igea Marina.
Fine delle attività di reperimento della sabbia prevista già per questa domenica; sabbia prelevata trenta miglia a largo di Ravenna e trasportata nella città di Panzini a mezzo di una draga: qui, con un tubo piping, viene portata sino alla fine della zona colonie e poi distribuita verso il mare anche avvalendosi delle correnti naturali sotto costa.
A fare gli onori di casa, il Sindaco Filippo Giorgetti, che ha avuto modo di confrontarsi e ringraziare l’Assessore Priolo anche su un altro importante intervento, al via proprio a inizio della prossima settimana. Si tratta dell’opera di rifioritura e ricarica delle scogliere che riparano il litorale, condotto dal Servizio di Sicurezza Territoriale e Protezione Civile – Direzione di Rimini, che prenderà il via a Bellaria Igea Marina iniziando dalla zona Cagnona: una decina di giorni di lavori, che poi saranno sospesi con l’avvio della stagione balneare e ripartiranno dopo l’estate, tra settembre e ottobre, con la prosecuzione di un’opera attesa e fondamentale per la difesa delle attività e delle opere a mare. Da sottolineare come ammonti a circa 780.000 euro lo stanziamento regionale per il rinfoltimento delle scogliere delle località costa, di cui oltre la metà – circa 400.000 euro – sono stati destinati alla sola Città di Bellaria Igea Marina.