BELLARIA IGEA MARINA. SPACCIO IN VIA PISINO. ARRESTATO ALBANESE PER DETENZIONE DI STUPEFACENTI E VIOLENZA A PUBBLICO UFFICIALE

Nella nottata odierna, i Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea Marina, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati concernenti le sostanze stupefacenti, hanno arrestato J.G., un albanese di 21 anni, in Italia senza fissa dimora, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale. Il soggetto, controllato e perquisito dai militari operanti in via Pisino, è stato trovato in possesso di grammi 2,7 di cocaina, suddivisa in sei involucri in cellophane nonché di una somma di denaro pari a euro 50,00, ritenuta provento illecita attività, tutto sottoposto a sequestro. L’albanese, allo scopo di assicurarsi la fuga, non esitava ad aggredire uno dei militari operanti, cagionandogli alcune lesioni, venendo comunque bloccato e arrestato. A seguito di una perquisizione presso il domicilio del soggetto in questione, i militari  rinvenivano e sequestravano somma contante di euro 1.200,00 nonché tre telefoni cellulari, ritenuti di provenienza illecita e per i quali l’arrestato veniva denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione. Nella mattinata odierna l’albanese è stato tradotto per il consueto rito direttissimo dinnanzi all’A.G., ove è stato condannato ad anni 1, mesi 2 di reclusione e 230,00 euro di multa con pena sospesa.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com