BELLARIA IGEA MARINA. TASSA DI SOGGIORNO? NO, GRAZIE

Bellaria, unica località della costa che non applica la tassa di soggiorno per i turisti. A tal proposito il sindaco Enzo Ceccarelli chiarisce la posizione della cittadina riguardo le motivazioni della scelta: “Non prevederla ci semplifica la vita, anche a livello di controlli, riscossioni e verifiche. Crea un effetto positivo, soprattutto psicologico, nei turisti”. La domanda sorge spontanea: da dove vengono attinti i mancati introiti derivanti da questa tassa?

Ceccarelli spiega che l’Imu applicata soprattutto agli hotel rimane una fonte consistente di entrate che riesce a compensare la mancata introduzione dell’imposta di soggiorno e rimane un incasso certo. Come gli hotel, principali contribuenti sono anche ristoranti, bar e attività commerciali, che vivono di turismo.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com