Bellaria Igea Marina. Teatro Astra, “Io ci sono”: il dramma e il coraggio di Lucia Annibali in un nuovo spettacolo teatrale

Comincia con la storia di una donna di straordinario coraggio Per aspera ad Astra 2017/18, la nuova stagione del Teatro Astra di Bellaria Igea Marina. Protagonista è la vicenda di Lucia Annibali, la donna di Pesaro aggredita con l’acido il 16 aprile 2013, al termine di una tormentata relazione amorosa. La sua resistenza al dolore, fisico e morale, e la sua lotta contro la violenza sulle donne rivivono sabato 25 novembre (ore 21.15) in Io ci sono, trasposizione dell’autobiografia omonima, per la regia di Andrea Bruno Savelli.
Dal corteggiamento fino al processo, lo spettacolo ripercorre tutto il percorso di questa storia che ha sconvolto e fatto riflettere l’Italia intera. Lo schema è lo stesso di tanti episodi di violenza contro le donne: il possesso scambiato per amore, la rabbia che segue l’abbandono, la ferocia crudele.
In scena Lucia Annibali è impersonata da Alice Spisa, premio Ubu 2013 come migliore attrice under 30. Ad Andrea Bruno Savelli è invece affidato il ruolo di Luca Varani, l’ex di Lucia Annibali, condannato definitivamente come mandante del delitto, con una pena a vent’anni di carcere per stalking, lesioni gravissime e tentato omicidio. Completano il cast Valentina Chico e Amerigo Fontani. La serata, realizzata con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria.
Sempre il 25 novembre (Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne) presso il Palazzo del Turismo di Bellaria alle 9.30 si svolgerà l’appuntamento dal titolo “Femminicidio, numeri di una violenza fine”. Entrambi gli eventi si inseriscono nel progetto “La Città Sicura – la percezione della sicurezza tra dati e prevenzione delle devianze” promosso dal Comune di Bellaria Igea Marina e organizzato dall’Associazione Dig in collaborazione con l’Osservatorio provinciale sulla Criminalità Organizzata di Rimini.
Per informazioni:
CarmelaVigliaroli
cvigliaroli@giornaledelrubicone.com