Berlino, nuova manovra da 62,5 miliardi

 Il gabinetto di Angela Merkel approva la seconda manovra straordinaria da 62,5 miliardi di euro, e il ministro delle finanze Olaf Scholz, davanti alla stampa, afferma: “è una misura assolutamente giusta. Anche l’ammontare è assolutamente giusto. Meno non sarebbe bastato”.
Con questa seconda manovra il nuovo indebitamento sale nel 2020 a 218,5 miliardi. La prima manovra straordinaria, decisa a marzo, aveva stanziato 156 miliardi di euro, per contrastare gli effetti economici della pandemia.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte