“Black Lives Matter”, manifestazione a Roma: Piazza del Popolo in ginocchio per George Floyd

“Oggi siamo in tremila a protestare contro il razzismo”: la protesta che sta infiammando gli Stati Uniti in nome di George Floyd è arrivata anche a Roma, in piazza del Popolo, dove dalle 11 alle 13 si è tenuta la manifestazione pacifica contro il razzismo, di ogni genere, e la violenza.

Distanziati e tutti con la mascherina, i manifestanti hanno sfilato con cartelli scriti a mano, colorati, con scritte soprattutto in inglese da “No justice, no peace”, “I can’t breath”, “Defund the police” a “fuck racism”. Ma anche “ius soli”, alcuni per i diritti dei migranti: “Muoiono a casa nostra e non sappiamo nemmeno i loro nomi: Black lives matter”. Striscioni e cori hanno scandito le due ore di sit-in, insieme a interventi di afroamericani che vivono a Roma, FridaysForFuture e Sardine.

George Floyd, la protesta a Roma: in ginocchio per 8 minuti e 46 secondi a Piazza del Popoloin riproduzione….



Fonte originale: Leggi ora la fonte