Bolzano, aquila uccisa nel nido. Gli ambientalisti: “Eliminati tre esemplari con un solo colpo”

Un’aquila reale è stata uccisa con un colpo di fucile mentre covava nel nido. E’ accaduto il 16 maggio nella Valle Aurina, in Alto Adige, dove ora gli ambientalisti insorgono chiedendo di identificare il responsabile. La denuncia arriva dell’associazione no profit Naturtreff Eisvogel, che arriva a proporre una ricompensa per chi riuscirà a trovare il colpevole che ha schiacciato il grilletto. Assieme al rapace, trapassato dal proiettile, anche due uova della cova pronta a schiudersi sono state sacrificate. Le foto condivise su Facebook mostrano lo scempio.
Ambiente

Fonte originale: Leggi ora la fonte