Bonus baby sitter, sul sito Inps possibili le nuove domande. Si potranno pagare anche i centri estivi

MILANO – Scatta la fase 2 del “Bonus baby sitter”. Lo strumento inserito nel decreto Cura-Italia a marzo, ora torna in versione “rafforzata”, con le domande che possono essere già presentate sul sito dell’Inps. In particolare, ha spiegato una comunicazione dell’istituto lo scorso 5 giugno, i genitori possono presentare la domanda sul sito dell’istituto di previdenza entrando nella propria area riservata, e possono usufruire di un bonus da 1200 euro da utilizzare per servizi di babysitting o, altra novità introdotta dal decreto Rilancio, per sostenere le spese di iscrizione presso centri estivi.RepMattarella firma il decreto Rilancio che muove 155 miliardi

Fonte originale: Leggi ora la fonte