Borghi. Spacciava eroina all’interno della comunità “San Maurizio”, arrestato pluripregiudicato

I militari della Stazione di Sogliano al Rubicone, nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio, hanno tratto in arresto B.T., italiano, trentanovenne, residente a Cesena, attualmente domiciliato presso la comunità terapeutica “San Maurizio” di Borghi, disoccupato, celibe, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio, già sottoposto alla misura alternativa detentiva della detenzione domiciliare presso la citata struttura terapeutica dal 05.05.2017, con fine pena fissata al 06.07.2018.

La misura restrittiva è stata eseguita in ottemperanza a decreto di sospensione di misura alternativa detentiva e contestuale accompagnamento presso istituto penitenziario emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Bologna. All’esito della quotidiana attività informativa svolta da quel Comando presso la Comunità, relativamente a soggetti sottoposti a misure alternative detentive, si apprendeva che l’uomo consumava e cedeva ad almeno altri due ospiti sostanza stupefacente del tipo “eroina”, in un periodo compreso tra il 25.01.2018 ed il 06.02.2018. E’ stato condotto presso la Casa Circondariale di Forlì.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com