Borrell,’mai inchinati a pressioni Cina’

(ANSA) – BRUXELLES, 27 APR – Le pubblicazioni del Seae (il Servizio di azione esterna, il servizio diplomatico dell’Ue) “sono indipendenti” e “non ci siamo mai inchinati ad alcuna presunta pressione politica esterna”. Lo riferisce il portavoce di Josep Borrell dopo l’articolo del NyT che aveva puntato il dito contro l’Ue che avrebbe ceduto alla Cina a annacquato il rapporto sulle responsabilità cinesi sulla disinformazione. Il portavoce cita due documenti: “uno, l’Information Environment Assessment, a consumo interno, l’altro speciale del Seae destinato al consumo pubblico. “L’ipotesi che il testo della versione pubblica sia stato ‘annacquato’ dalla versione interna è fuorviante”. “Il rapporto speciale pubblico del Seae fa chiaro riferimento al continuo uso delle narrazioni sulla cospirazione e disinformazione da parte di fonti governative e sostenute dallo Stato, tra cui Russia e Cina”, prosegue il portavoce, secondo sui “l’articolo del New York Times fa accuse infondate e imprecise”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte