Borsa: Europa accelera con futures Usa, Milano +1,35%

Si confermano in rialzo le principali borse europee, nonostante la sbandata di metà mattina dopo l’accoglimento di alcuni ricorsi sugli acquisti dell Bce da parte della Corte Costituzionale Tedesca.

In rialzo lo spread (247,4 punti) e il greggio (Wti +10,6% a 22,55 dollari). Positivi i futures Usa in attesa della bilancia commerciale del primo trimestre, con il passivo previsto che si gonfia a -44,2 miliardi di dollari, mentre non si attendono variazioni sulla fiducia dei manager (Pmi).

Parigi (+2%) guida i rialzi davanti a Francoforte (+1,9%) , Londra (+1,6%), Milano (+1,35%) e Madrid (+0,9%). Sugli scudi i petroliferi Total (+5,95%), dopo la trimestrale, insieme a Shell (+6%) e Bp (+5,2%), mentre a Milano corre Eni (+4,06%). In Piazza Affari corrono anche Prysmian (+7,3%), dopo una commessa in Germania, Intesa (+3,2%), fresca di trimestrale, diffusa anche da Fca (+1,64%) e Campari (+0,l29%). Bene Essilux (+2%) per l’analogo motivo sulla Piazza di Parigi. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte