Cade da barca a vela, ritrovato vivo dopo tre ore

(ANSA) – CAGLIARI, 18 AGO – Brutta avventura a lieto fine per un turista milanese di 47 anni, caduto in mare da un’imbarcazione davanti alla costa diu Santa Margherita di Pula, nel Cagliaritano, e recuperato dopo tre ore da un gommone durante un’azione congiunta di Capitaneria, Vigili del fuoco, Guardia di finanza e imbarcazioni private. L’uomo era in barca a vela con la compagna che attorno alle 15.30 ha dato l’all’arme: il 47enne ha prima tentato di raggiungere l’imbarcazione che però, a causa del forte moto ondoso, si è spostata e lui ha mancato l’aggancio. Così ha nuotato per circa tre ore, cercando di farsi trasportare dalla corrente verso la costa di Nora e questa sua tenacia gli ha salvato la vita.
    Avvistato verso le 19 da alcuni diportisti, l’uomo è stato issato a bordo di una motovedetta della Capitaneria e trasportato in porto a Cagliari, dove è stato visitato dai medici del 118. Da quanto si apprende sta bene, anche se è molto provato dalla lunga nuotata.
    Sul posto hanno operatola motovedetta Cp 320 e l’elicottero della Guardia costiera, i sommozzatori di Capitaneria e vigili del fuoco, oltre ad una motovedetta della Guardia di Finanza.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte