Calabria: mascherine e distanze sui bus

(ANSA) – CATANZARO, 4 MAG – Mascherine e distanza sociale da rispettare in Calabria per la Fase 2 anche nel trasporto pubblico in Calabria. A Cosenza si registra un aumento dell’utenza sui mezzi pubblici, ma nella maggior parte dei casi per lavoro o visite mediche specialistiche. “Da oggi abbiamo avuto più passeggeri – racconta all’ANSA Massimo, un’autista di bus cittadino – ma ci si muove solo per necessità. Credo che la paura sia ancora tanta”. Sui mezzi sono presenti cartelli che indicano le norme di comportamento e gli obblighi del distanziamento sociale.
    Bus in funzione anche nelle altre città calabresi con regole valide per tutti. I posti a bordo, ad esempio, sono stati ridotti e, una volta raggiunto il numero massimo di utenti consentito, non sarà possibile accogliere ulteriori passeggeri.
    Addetti al lavoro tra le corsie dei bus e nei piazzali della autolinee, per delimitare le aree e definire con opportuna segnaletica la distanza da mantenere alle fermate con un altro passeggero che deve essere almeno di un metro.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte