Calcio: Brasile; Bolsonaro, fosse per me bisogna riprendere

(ANSA) – BRASILIA, 30 APR – “Se la ripresa del calcio nel nostro paese dipendesse dal mio voto, io sarei per il Sì, logicamente con il parere tecnico del ministero della Salute, che comunque credo sarà favorevole”.
    Anche il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro, secondo quanto riporta il quotidiano ‘O Dia’ sia nell’edizione in edicola che su quella online, è tra i favorevoli affinché l’attività calcistica riprenda, con la disputa dei campionati regionali fermati dalla pandemia.
    “Bisogna far ricominciare gli allenamenti – ha detto ancora Bolsonaro, appassionato di calcio e grande tifoso del Palmeiras -, e poi le partite, in un primo momento a porte chiuse. Per ciò che ci compete, faremo le cose con il massimo senso di responsabilità, e sempre consultandoci con il dicastero della Salute. Le autorità del calcio mi hanno già cercato, e continueremo a lavorare”.
    Fra coloro con cui Bolsonaro si consulta sui temi calcistici c’è l’allenatore del Gremio Renato Portaluppi, da calciatore oggetto misterioso della Roma, con cui il Presidente parla spesso al telefono. Portaluppi anche nei giorni scorsi avrebbe ribadito al Presidente di essere contrario alla ripresa dell’attività ma Bolsonaro non ha cambiato opinione e continua ad essere fra coloro che vorrebbero si riprendesse. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte