Capo KKK investe manifestanti e spara

A Seattle un uomo si è lanciato con l’auto contro i manifestanti radunati per protestare contro la morte di George Floyd. Quindi, uscito dal mezzo brandendo una pistola, ha sparato ferendo uno di loro. Come rivelato in seguito dalla polizia, ad aprire il fuoco è stato Harry Rogers, autoproclamatosi  capo del Ku Klux Klan della Virginia. In una dichiarazione rilasciata ai media locali, Shannon Taylor, procuratore della contea di Henrico, ha dichiarato: “L’uomo, per sua stessa ammissione e da una rapida occhiata ai social media, è un leader del Ku Klux Klan. Stiamo indagando per scoprire se le accuse di crimini d’odio sono appropriate”.

Video Reuters



Fonte originale: Leggi ora la fonte