Cesena. “La memoria del Novecento”, quindicesima edizione vinta da Daniele Vigliano del “Marie Curie” di Savignano sul Rubicone

Lunedì mattina si è svolta la premiazione della quindicesima edizione del Concorso di scrittura “La memoria del Novecento – Il tramonto del padre” promosso dal centro culturale “Campo della Stella” di Cesena, in collaborazione con il Credito Cooperativo Romagnolo Bcc di Cesena e Gatteo e con il patrocinio dell’assessorato alla cultura di Cesena.

L’autore del testo vincitore, intitolato “Da Telemaco a Saroo. Riconquistare l’eredità del padre per realizzarsi come figlio”, è Daniele Vigliano della quinta B del liceo scientifico “Marie Curie” di Savignano sul Rubicone. Al secondo posto Anna Rebecca Ceccarelli della quinta A del liceo scientifico “Sacro Cuore” con il saggio “L’ultimo tedoforo. Riflessioni sul tramonto del padre del Novecento”. Il terzo classificato è Alessandro Montalti dell’Istituto tecnico agrario “Giuseppe Garibaldi” di Cesena.

Menzione d’onore assegnata invece a Martina di Gravina, maturanda del liceo linguistico “Ilaria Alpi” con “L’arco e la freccia”. I testi premiati sono stati raccolti in una pubblicazione “Quaderno” a cura di Marino Mengozzi.

I primi classificati sono stati premiati alla presenza dell’assessore Francesca Lucchi, dei responsabili della banca e del Campo della Stella, di presidi ed insegnanti. Per loro il Credito cooperativo romagnolo Bcc di Cesena e Gatteo ha aperto un conto corrente rispettivamente di 400, 300 e 200 euro.