CESENA. “Musica dentro”, Cesena ospita il convegno nazionale sul training musicale in educazione, riabilitazione e terapia. L’evento, a ingresso gratuito, si terrà sabato 21 maggio

 

Sabato 21 maggio, a partire dalle ore 9, l’Aula didattica “Enzo Piccinini” (Via dell’Amore, 15) ospiterà “Musica dentro”, convegno nazionale sul tema dell’importanza del training musicale e artistico in educazione, (ri)abilitazione e terapia. “Le pratiche artistiche – commenta Michele Di Felice, che modererà l’incontro – rappresentano un’opportunità di crescita armonica preziosa per bambini e adolescenti, sia dal punto di vista cognitivo che emotivo-relazionale. Vogliamo diffondere buone prassi, scientificamente solide, e presentare il modello di lavoro al quale Baubhaus si ispirerà per realizzare i progetti che promuoverà sul territorio di Cesena.  Crediamo che questo momento storico sia caratterizzato da un’urgenza educativa legata alle conseguenze a medio e lungo termiche che la pandemia causerà nelle generazioni di bambini e adolescenti. Le pratiche artistiche di gruppo rappresentano una risposta efficace al bisogno di espressione autentica e socialità, elementi cruciali per lo sviluppo della persona”.

L’evento, a ingresso gratuito, si terrà in presenza presso l’Aula didattica Enzo Piccinini (prenotazione obbligatoria), ma anche in streaming sulla pagina Facebook dell’Associazione @baubhaus. Per prenotare il proprio posto in presenza è necessario inviare una mail a info@baubhaus.it indicando nome e cognome e numero di prenotazioni.

La mattinata sarà introdotta, alle 8,30, dall’Assessore alla Cultura e Inclusione Carlo Verona, a cui seguiranno gli interventi di Laura Pistolesi, Direttrice del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, e di Raffaele Bisulli, Presidente della Fondazione “Elio Bisulli”. La prima sessione dei lavori, che avrà inizio alle  9,30, sarà introdotta da Francesco Benso che si concentrerà sull’utilità delle pratiche artistiche per sviluppare i sistemi attentivi, una visione neuro-scientifica; alle 10,15 Barbara Zanchi parlerà di suono, musica, emozioni: l’approccio della musicoterapia nei processi di sviluppo e di regolazione emozionale. A seguire, ore 11, Donato Giuseppe Tinelli indagherà lo spazio dell’arte a scuola; alle 11,34 Michele Di Felice spiegherà il ruolo dell’autoregolazione nell’improvvisazione artistica. In chiusura, ore 12,30, Elisabetta Canziani si soffermerà sulle improvvisazioni musicali in azione e presenterà l’attività dell’Associazione Baubhaus APS e del campus estivo 2022.

Il Convegno è organizzato da Baubhaus, in collaborazione con il Comune di Cesena e il Conservatorio “Bruno Maderna”, l’Ordine degli Psicologi della Regione Emilia-Romagna, e con il contributo della Fondazione “Elio Bisulli”. Per tutte le informazioni: 3395472432 oppure www.baubhaus.it.