Cesena. “Piadiniamo, la Romagna com’era una volta”, la manifestazione in trasferta da Savignano sul Rubicone a Cesena

Cassoni o crescioni? Con lo strutto o all’olio? Alla canapa o al kamut? La piadina sarà la protagonista del corso di cucina ideato da “Piadiniamo, la Romagna com’era una volta”, la manifestazione che si svolge da sette anni a Savignano sul Rubicone, in trasferta lunedì 28 maggio alla Città del Gusto Romagna del Gambero Rosso a Cesena (Via Dismano 3845, dalle 19 alle 22).

Il corso è condotto da Gianmarco Casadei, attualmente cuoco presso la locanda Il Castellaro a Borghi, e uno dei fondatori della manifestazione “Piadiniamo” che giunge quest’anno alla 8° edizione (20-22 luglio, Savignano sul Rubicone).

 “Da oltre 7 anni l’obiettivo di Piadiniamo è far conoscere la tradizione gastronomica della nostra terra soprattutto ai giovani, attraverso corsi che forniscono sia informazioni teoriche che pratiche. – racconta Casadei. – Durante la serata racconteremo la differenza tra la sottilissima piada di Riccione fino a quella spessa ravennate, come cambia la piadina a seconda delle diverse farine, dalla zero all’integrale, fino al farro, alla canapa o al kamut. proveremo la ricetta classica con lo strutto, quella con l’olio di oliva, e proseguiremo con la preparazione dei compensi per i cassoni (o crescioni, alla cesenate), con prodotti di stagione, come le erbette spontanee di campo.”

 Grazie alla collaborazione con Piadiniamo il corso avrà uno sconto del 20% rispetto al prezzo standard (quindi 48 euro invece che 60). La partecipazione comprende: il grembiule, il ricettario della serata e la degustazione di quanto preparato con le proprie mani, insieme a un buon calice di vino.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0547-318938, romagna@cittadelgusto.ithttps://store.gamberorosso.it/it/31-corsi-di-cucina-cesena.

 

 

Città Del Gusto Romagna