Cesenatico. Aggressione all’anziano 87enne, la pista investigativa esclude la rapina. Indagata una parente

Rimangono tuttora critiche le condizioni dell’anziano 87enne aggredito violentemente lo scorso 15 ottobre nella sua abitazione in via Saltarelli a Cesenatico, nella zona del quartiere Madonnina. Proseguono le serrate indagini dei carabinieri che dopo aver escluso il movente di rapina, stanno indagando su una parente dell’uomo, mossa da ragioni economiche. Dall’analisi dei movimenti bancari dell’anziano è emerso il prelievo nel tempo di somme fino a raggiungere i 100mila euro.

L’aggressione è avvenuta di domenica, giorno in cui la badante che si occupa dell’uomo, affetto da grave deficit visivo, aveva la giornata libera. L’uomo, ricoverato dal giorno dell’aggressione e sottoposto ad interventi chirurgici, non ha ricordi nitidi dell’accaduto e non ha saputo indicare la persona responsabile della violenza subita.

A svolgere le indagini sono i carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Forlì e del Nucleo Radiomobile della compagnia di Cesenatico che hanno sottoposto l’intera area dell’abitazione sotto sequestro.
In casa non erano stati trovati segni evidenti di soqquadro e sembra non mancare niente.
Carmela Vigliaroli
cvigliaroli@giornaledelrubicone.com