Cesenatico. Arrestati gli autori del furto delle telecamere di videosorveglianza in uno stabilimento balneare di Gatteo Mare

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico, al termine di indagini, hanno individuato e denunciato in stato di libertà, per furto aggravato in concorso, gli autori del furto delle tre telecamere perimetrali di videosorveglianza, avvenuto nella tarda serata del 6 aprile scorso, di cui una veniva subito trovata dai carabinieri nei pressi ed immediatamente restituita agli aventi diritto, per un valore complessivo di diverse centinaia di euro, ai danni di un noto stabilimento balneare di via G. Cesare di Gatteo a Mare.

Si tratta di tre uomini, di origine rumena, di 30 anni (questi già tratto in arresto in flagranza in data 08 aprile per furto di un’autovettura dall’interno di un campeggio nella stessa zona), 21 e 24 anni, tutti senza fissa dimora e con numerosi precedenti per reati vari. Il 21enne, inoltre, è stato denunciato dai militari della stazione di Longiano, in quanto resosi responsabile di tentato furto aggravato, in data 30 maggio, ai danni di un negozio del “Romagna Shopping Valley” di Savignano, dove è stato trovato in possesso di vari capi di abbigliamento, celandoli all’interno di una borsa schermata, per un valore complessivo di 840 euro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.