Cesenatico. Arrestato cittadino italiano di 44 anni per ricettazione, calunnia e violenza sessuale

NELLA MATTINATA ODIERNA, MILITARI DEL DIPENDENTE NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE HANNO TRATTO IN ARRESTO UN CITTADINO ITALIANO DI QUARANTAQUATTRO ANNI, DI ORIGINE CAMPANA MA RESIDENTE NEL VERONESE, CENSITO PENALMENTE, GIA’ DETENUTO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI RIMINI. L’ARRESTO ODIERNO E’ STATO ESEGUITO IN OTTEMPERANZA ALL’ORDINE DI ESECUZIONE PER LA CARCERAZIONE EMESSO IN DATA 20 GENNAIO 2020 DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI NAPOLI NORD – AVERSA, UFFICIO ESECUZIONI PENALI, SCATURITO DAL CUMULO DI PENE PASSATE IN GIUDICATO ED AFFERENTI REATI, QUALI RICETTAZIONE, CALUNNIA, VIOLENZA SESSUALE, OLTRAGGIO AD UN PUBBLICO UFFICIALE, CHE IL PREFATO HA COMMESSO NEL CORSO DEL RECENTE PASSATO IN VARIE LOCALITA’ D’ITALIA. ALL’ARRESTATO, CHE DOVRA’ SCONTARE UNA PENA DETENTIVA DI ANNI 4, MESI 11 E GIORNI 15, PERTANTO, E’ STATO NOTIFICATO IL PROVVEDIMENTO IN PAROLA NEL CARCERE DI RIMINI OVE, COME DETTO, GIA’ SI TROVAVA RISTRETTO. 

IL COMANDANTE

     (Cap. Flavio Annunziata)