Cesenatico. Buon inizio per Bidhol.com, in pochi giorni 200 adesioni di albergatori

In soli 10 giorni lavorativi oltre 200 hotels della Riviera, da Ravenna a Cattolica, alle Terme, hanno deciso di iscriversi alla piattaforma Bidhol.com, l’applicazione con la quale si può venire a conoscenza immediatamente del prezzo più alto che il turista è disposto a spendere. Diversi albergatori si sono iscritti direttamente nella sede operativa a Cesenatico.

«In diverse occasioni ho dovuto riferire ai miei colleghi che non è un’asta al ribasso, si tratta di avere individuato con una semplice domanda, celata da una piattaforma ben strutturata, qual è la cifra massima che il turista è disposto a spendere. Nessuno mette al repentaglio la propria vacanza estiva: chi vuol spendere poco è consapevole del servizio che gli viene offerto; chi spende il giusto ha il trattamento per quanto offerto – spiega Michele Canali – Sono stati fatti innumerevoli test e questi hanno portato al risultato che le richieste con prezzi relativamente bassi e quindi assolutamente inaccettabili, equivale all’1%. La maggior parte dei prezzi era al di sopra delle aspettative, questi, spesso erano più alti di quanto lo stesso albergatore avrebbe preventivato in quello specifico periodo di soggiorno».

«Un attento algoritmo della piattaforma non distribuisce una singola richiesta a più di 6 alberghi contemporaneamente, questo per raddoppiare la possibilità di convertire una prenotazione alla propria struttura alberghiera», conclude Canali.

La app è nata infatti da albergatori che ben conoscono le esigenze proprie e dei turisti e quindi la funzione di Bidhol.com è rispondere alle domande degli uni e degli altri.

L’acquisizioni di ulteriori strutture alberghiere andrà avanti fino al 15 marzo, data in cui avverrà il lancio della piattaforma ai turisti richiedenti la Riviera Romagnola.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com