Cesenatico. Caritas, per la Befana pranzo di solidarietà alla sua sedicesima edizione

La Caritas di Cesenatico organizza il pranzo di solidarietà in programma il 6 gennaio nella chiesa di Boschetto per i bisognosi del territorio e vede coinvolte le tre parrocchie di Santa Maria Goretti, Boschetto e San Giacomo di Cesenatico che hanno deciso di promuovere unitariamente la lodevole iniziativa.

Attesi circa 200 commensali e con loro pranzeranno una ventina tra autorità del territorio e parroci della zona pastorale del mare. Tra gli invitati che hanno confermato la presenza anche il sindaco Matteo Gozzoli e l’assessore ai Servizi sociali Stefano Tappi.

Le parrocchie, spiega il diacono Ettore Rossi, offrono già un servizio continuativo di mensa quotidiana attraverso una stratta collaborazione con il Centro di ascolto della Caritas. Tra le dieci e le quindici sono le persone che ogni giorno per tutto l’anno vengono accolte per il pranzo mentre al momento si sta cercando di affrontare anche l’emergenza notte. Sono quattro i senza tetto ai quali è stato dato un riparo al coperto almeno per i mesi invernali ma le richieste stanno aumentando, spiega Rossi, e l’obiettivo è quello di garantire a tutti i bisognosi il riposo sotto ad un tetto.

Il sostegno a questo tipo di servizio viene oltre che da Caritas anche dai servizi sociali dell’Unione Rubicone e Mare e da privati donatori ed è attivo da un paio d’anni mentre il pranzo di solidarietà è giunto alla sedicesima edizione.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com