Cesenatico. Dipendente dei servizi sociali dell’Unione Rubicone multato dalla Polizia municipale dell’Unione

L’Unione si dimentica della revisione dell’auto e la polizia municipale dello stesso Ente la sanziona. Non un semplice cittadino quindi, ma un Ente pubblico. Lo si legge in una determina del Dirigente di settore del Comune di Cesenatico che mette a disposizione 119,72 euro per pagare l’omissione (in misura ridotta nei termini di legge) . Il tutto è accaduto il 9 febbraio, quando un dipendente dei servizi sociali dell’Unione Rubicone e mare, circolava sulla strada con una Fiat Punto – questa l’auto incriminata in comodato d’uso – senza che fosse effettuata la revisione. Termine scaduto, tra l’altro, a novembre del 2016; più di un anno fa. La polizia Municipale dell’Unione Mare, sulla strada per controlli, ha visionato la targa dell’auto con l’apparecchio in dotazione ed è emersa l’irregolarità. Quindi, giustamente, come cita la determina del dirigente di Settore del Comune di Cesenatico, sarà l’Unione a dover pagare la sanzione.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com