CESENATICO. Ecco una vela speciale: la città si veste di rosa per il Giro d’Italia

Cesenatico, 3 settembre 2020_ La tappa del Giro d’Italia che il 15 ottobre 2020 partirà e
arriverà a Cesenatico è molto più che semplice ciclismo: è un’opportunità per la città, un
momento di ritrovo e anche di ricordo, una data simbolica da cui ripartire per una Cesenatico
che sta diventando sempre di più città della bicicletta. Per le grandi occasioni anche l’occhio
vuole la sua parte e così l’Amministrazione Comunale in sinergia con il Comitato di Tappa e il G.C
Fausto Coppi ha messo e sta mettendo in opera un dressing rosa di tutta la città: in questi giorni su
una delle barche del Porto Canale è apparsa una vela speciale. L’opera, issata
sull’imbarcazione “Sputnik II”, riprende graficamente la data della tappa ribadendo il
legame del passaggio del Giro con la Nove Colli ed è impreziosita dall’altimetria stilizzata del
percorso. Una vela rosa che campeggia così in uno dei punti storici di Cesenatico a simboleggiare
il legame di ogni angolo della città con questo grande evento che sta arrivando.
Cesenatico città rosa
Già da qualche settimana sono state distribuite in tutta la città 150 bandiere per abbellire le
strade in cui gareggeranno gli atleti e salutare il passaggio della carovana rosa, lo stesso è stato fatto
decorando anche i piloni che reggono il cavalcavia della Statale Adriatica. Piazza Costa invece
è stata impreziosita con l’altimetria della Nove Colli, quest’anno “prestata” alla corsa rosa
per una delle tappe più suggestive. La Via Cesenatico invece è stata dipinta con un murales
permanente di 450 metri che celebra la storia della Nove Colli realizzato dall’associazione “Noi
Giovani” di Imola proprio per salutare l’arrivo del Giro. In arrivo poi ci sono anche altre opere che
verranno svelate nelle prossime settimane, in un percorso di avvicinamento alla tappa sempre più
ricco.

Le parole del Sindaco Matteo Gozzoli
“Cesenatico non vede l’ora di accogliere il Giro d’Italia e lo vuole fare mostrandosi nella sua
veste più bella. Dietro a ogni intervento di dressing c’è stato un lavoro di ideazione e pianificazione
e adesso è bello vedere il frutto di tutto quello a cui abbiamo pensato. Ci tengo a ringraziare il
Comitato di Tappa e il G.C Fausto Coppi per l’incredibile impegno, le sorprese ancora non
sono finite”, le parole del Sindaco Gozzoli.