Cesenatico. Gran Fondo Nove Colli, terminata con successo l’edizione 2018. Indignazione per il tentato sabotaggio

Anche la 48^ edizione della Gran Fondo Nove Colli Selle d’Italia è giunta al termine. Un grande successo con 12.000 atleti alla partenza, tra cui Mario Cipollini (anche se soltanto come ospite), insieme a molti grandi campioni del ciclismo tra cui lo scalatore spagnolo vincitore di due Giri di Lombardia, Joaquim Rodriguez; il vincitore di due Giri d’Italia Ivan Basso, il vincitore di una Liegi-Bastogne-Liegi e vicecampione del mondo a Lugano 1996, Mauro Gianetti; e poi il signore degli anelli Yuri Chechi, gli ori olimpici Antonio Rossi e Cristian Zorzi.

Partenza dal porto di Cesenatico a arrivo sul lungomare Carducci, attraverso nei suggestivi scenari dell’Alta Valmarecchia.

Quest’anno purtroppo la grande manifestazione è stata macchiata da un tentativo di sabotaggio nella prima parte della gara, con la presenza sul percorso di chiodi che ha provocato la foratura di un centinaio di bici e la caduta di alcuni ciclisti. Tra gli sfortunati anche Ivan Basso.

La prova nella 200 chilometri è stata vinta dal triestino Federico Pozzetto classe 1990 con un passato da agonista, mentre tra le donne la prima è Simona Parente. Per quanto riguarda invece il percorso breve, il vincitore è l’iberico Oliver Aviles, ex campione del mondo Mtb a Livigno 2006. Tra le donne nella 130km ha esultato Barbara Lancioni.