CESENATICO. Le operazioni dei Carabinieri nel week-end: diverse denunce per detenzione di sostanze stupefacenti e guida in stato di ebrezza. 51enne provoca un incidente stradale

 

NEL DECORSO FINE SETTIMANA, ALL’ESITO DI SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEI REATI IN GENERE E DELLE VIOLAZIONI DELLE NORME TESE AL CONTENIMENTO/PREVENZIONE DEL FENOMENO EPIDEMIOLOGICO DA “COVID-19”, DISPOSTO DA QUESTA COMPAGNIA NEL TERRITORIO DI COMPETENZA E SVOLTO ATTRAVERSO L’IMPIEGO DI PIÙ PATTUGLIE STAZIONI DIPENDENTI E N.O.RM., SONO STATI CONSEGUITI I SEGUENTI RISULTATI:

  1. 1 (UNO) DEFERIMENTO IN STATO DI LIBERTA’ PER IL REATO DI “GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA NEI CONFRONTI DI UN 29ENNE DELLA PROVINCIA DI SALERNO, IL QUALE, CONTROLLATO DA PERSONALE DIPENDENTE N.O.RM.-ALIQUOTA RADIOMOBILE IN QUESTA VIA BRAMANTE A BORDO DELLA PROPRIA AUTOVETTURA, SOTTOPOSTO A CONTROLLO MEDIANTE APPARATO ETILOMETRO IN DOTAZIONE, RISULTAVA AVERE UN TASSO ALCOLEMICO PARI A 0,90 G./L.. PATENTE DI GUIDA RITIRATA, AUTOVETTURA SOTTOPOSTA A FERMO AMMINISTRATIVO ED AFFIDATA A PERSONA DI FIDUCIA.
  2. 1 (UNO) DEFERIMENTO IN STATO DI LIBERTA’ PER IL REATO DI “GUIDA SENZA PATENTE NEI CONFRONTI DI UN 41ENNE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA, IL QUALE, CONTROLLATO DA PERSONALE DEL DIPENDENTE N.O.RM.-ALIQUOTA RADIOMOBILE, IN SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) ALL’INTERNO DEL PARCHEGGIO DEL CENTRO COMMERCIALE “ROMAGNA SHOPPING VALLEY” MENTRE ERA ALLA GUIDA DI AUTOVETTURA DI PROPRIETA’ DI ALTRO SOGGETTO, RISULTAVA ESSERE SPROVVISTO DI PATENTE DI GUIDA PERCHE’ MAI CONSEGUITA E GIA’ PRECEDENTEMENTE SANZIONATO PER LA MEDESIMA VIOLAZIONE AMMINISTRATIVA. AUTOVETTURA SOTTOPOSTA A FERMO AMMINISTRATIVO ED AFFIDATA A PERSONA IDONEA ALLA GUIDA.
  3. 1 (UNO) DEFERIMENTO IN STATO DI LIBERTA’ PER IL REATO DI “INCIDENTE STRADALE CON FERITI, PROVOCATO IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA” NEI CONFRONTI DI UN 51ENNE DELLA PROVINCIA DI RIMINI, IL QUALE, SOCCORSO DAI SANITARI DEL SERVIZIO DI EMERGENZA “118” IN SAN MAURO PASCOLI (FC) AL VIALE MARINA DOPO AVER CAUSATO SINISTRO STRADALE CON FERITI MENTRE ERA ALLA GUIDA DELLA PROPRIA MOTO, IN SEGUITO AD ACCERTAMENTI SUL TASSO ALCOLEMICO RICHIESTI AL PRONTO SOCCORSO DELL’OSPEDALE “M. BUFALINI” DI CESENA (FC) DA PERSONALE DEL DIPENDENTE N.O.RM.-ALIQUOTA RADIOMOBILE INTERVENUTO SUL POSTO, RISULTAVA AVERE UN TASSO ALCOLEMICO DI 1,73 G/L. PATENTE DI GUIDA RITIRATA.
  4. 3 (TRE) SEGNALAZIONI AI SENSI DELL’ART. 75 D.P.R. 309/90, NEI CONFRONTI DI:
  • UN 20ENNE DI GATTEO (FC), ED UNA 18ENNE DELLA PROVINCIA DI RIMINI, CONTROLLATI DA MILITARI DEL DIPENDENTE N.O.RM.-ALIQUOTA RADIOMOBILE MENTRE PERCORREVANO QUESTA VIA C. COLOMBO A BORDO DELL’AUTOVETTURA DEL 20ENNE, SOTTOPOSTI A PERQUISIZIONE PERSONALE E VEICOLARE, VENIVANO TROVATI IN POSSESSO DI GR. 0,5 (ZEROVRGCINQUE) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “MARIJUANA”, UNO SPINELLO CONFEZIONATO CON ANALOGA SOSTANZA E GR. 0,2 (ZEROVRGDUE) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “HASHISH”. PATENTE DI GUIDA RITIRATA.
  • UN 25ENNE MAROCCHINO, DOMICILIATO IN CESENATICO (FC), CENSITO PENALMENTE, IL QUALE, ESITO MIRATE PERQUISIZIONI VEICOLARE, PERSONALE E DOMICILIARE, VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI GR. 1,84 (UNOVRGOTTANTAQUATTRO) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “HASHISH”.
  1. 6 (SEI) PATENTI DI GUIDA RITIRATE;
  2. 37 (TRENTASETTE) INFRAZIONI AL C.D.S. CONTESTATE;
  3. 11 (UNDICI) PERQUISIZIONI PERSONALI E/O VEICOLARI EFFETTUATE;
  4. 7 (SETTE) ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI;
  5. 129 (CENTOVENTINOVE) PERSONE CONTROLLATE.

CONTINUERANNO I QUOTIDIANI SERVIZI PREVENTIVI DISPOSTI DA QUESTA COMPAGNIA, INTENSIFICATI NELL’ARCO ORARIO SERALE E NOTTURNO, AL FINE DI PREVENIRE LA COMMISSIONE DI REATI PREDATORI E  FENOMENI DI VIOLENZA NEI LUOGHI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE.

IN PARTICOLARE, SONO STATI INTENSIFICATI I SERVIZI DI PATTUGLIAMENTO DELLE ZONE DI VIALE CARDUCCI, PIAZZA A. COSTA, VIALE GIARDINI AL MARE GIORGIO GHEZZI E  LUNGOMARE LEVANTE, MEDIANTE L’IMPIEGO DI N. 2 PATTUGLIE AUTOMONTATE, N. 1 PATTUGLIA A PIEDI E N. 1 STAZIONE MOBILE, CON IL COMPITO ESCLUSIVO DI PRESIDIARE LE CITATE AREE.