Cesenatico. Nove Colli, Davide e Alessandra sposi dopo la gran fondo 2018

Col fiatone, se l’erano scambiata l’anno scorso, tra una pedalata e l’altra di una delle più partecipate gran fondo ciclistiche d’Italia. Alla “Nove Colli” del 2017 Davide Cagnoli e Alessandra Cristina, coppia di Omegna che vive la passione della bicicletta gareggiando con la maglia e i colori della Funtos Bike di Verbania, avevano maturato la decisione di sposarsi. Lui glielo aveva chiesto durante la gara. Lei aveva accettato qualche giorno dopo. Entrambi avevano deciso che l’edizione 2018 sarebbe stata una sorta di celebrazione: prima avrebbero corso, poi si sarebbero uniti in matrimonio in chiesa.

L’attesa e i preparativi sono durati qualche mese e nel fine settimana i “promessi a due ruote” sono scesi a Cesenatico con amici e parenti, bouquet, vere e abiti da cerimonia, ma anche con bicicletta, casco e divisa sociale. Alle 5 di ieri mattina si sono svegliati, preparati e, saliti in sella, hanno affrontato i 220 chilometri della granfondo. Mescolati ad altri 12.000 sono passati inosservati, almeno sino al traguardo, dove ad attenderli c’era una sorpresa. A loro insaputa Luca Buarotti, presidente della Funtos Bike, ha organizzato una finta cerimonia invitando tutti i giornali locali. Al traguardo Alessandra ha ricevuto un velo bianco e, insieme a Davide, è stata invitata a salire sul palco.

Ad attenderli con un clergyman carnevalesco reperito dallo stesso Buarotti, si sono trovati Alessandro Spada, presidente della società organizzatrice, che ha improvvisato una simpatica cerimonia tra gli applausi di tutto il numeroso pubblico presente e dei vip ospiti della corsa nell’area hospitality. Finita la carrambata, la coppia è tornata in albergo, s’è ristorata, preparata (con trucco e parrucco) e, in abiti da cerimonia, ha pronunciato il fatidico sì –questa volta vero– nella chiesa di Santa Maria Goretti di Cesenatico.