Cesenatico. Operazione “Lethal Weapon”, 50enne trovato in possesso di arma illegale

La Squadra Mobile di Forlì ha denunciato per detenzione illegale di armi un 50enne italiano, incensurato, di Cesenatico, in possesso di un fucile ad aria compressa non registrato, acquistato su un sito internet polacco.  Le armi ad aria compressa con potenza superiore a 7,5 joule sono considerate armi da fuoco a tutti gli effetti, quindi vietate dalla legge italiana.

L’indagine rientra nell’ambito dell’operazione della Polizia di Stato, denominata  “Lethal Weapon” che ha permesso la denuncia in tutta Italia di 78 persone residenti, indagate per acquisto di armi micidiali per corrispondenza dalla Polonia e il sequestro di 90 armi detenute illegalmente.