Cesenatico. Prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i carabinieri denunciano quattro persone

I Carabinieri del Radiomobile di Cesenatico, al termine di indagini, hanno denunciato in stato di libertà quattro persone.

All’esito della prima attività sono stati denunciati per ricettazione e porto di armi od oggetti atti ad offendere un 19enne, di origine olandeseresidente a Ravenna ed un 17enne, residente sempre nel ravennate. Gli stessi, sottoposti a controllo e perquisizione perché si aggiravano a piedi con fare sospetto nella zona dei “Giardini a Mare”, sono stati trovati in possesso di denaro contante, telefoni cellulari, documenti, carte di credito e oggetti vari, per un valore superiore ai 2.500 euro, provento di furto ai danni di cinque turisti, provenienti dalla Germania, dalla Svizzera e dal mantovano, nonché di un martelletto infrangivetro e di un telefono cellulare, quest’ultimo provento di furto avvenuto il 20 maggio scorso, a Pinarella di Cervia. Tutta la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto.

Gli stessi militari hanno individuato e denunciato in stato di libertà per furto aggravato, commesso ai danni di un noto bagno, sito nella zona dei “Giardini a Mare”, un 19enne, italiano, residente in un Comune della Valle del Rubicone, con un precedente sempre per furto. Lo stesso, nella tarda serata di domenica 17,  veniva sorpreso con dei generi alimentari, quali ghiaccioli, gelati e patatine, appena sottratti dall’interno del bar in cui aveva fatto accesso mediante forzatura della porta di ingresso.

I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione un 46enne, nato in Romania  e domiciliato a Cesena, poiché trovato in possesso, nel centro di Cesenatico, di una bicicletta mountain bike denunciata, quale oggetto di furto, in data 03 aprile scorso, presso il Commissariato di Polizia di Cesena, da parte di un cinquantasettenne di Cesenatico. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

 

 

Carabinieri della Compagnia di Cesenatico